VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI – UN’IDEA PER TODI SECONDO MORENO PRIMIERI E FLORIANO PIZZICHINI

La candidatura del tempio della Consolazione a sito patrimonio mondiale Unesco, magari in una proposta seriale, inserita in un percorso che rivisiti i luoghi del Bramante del quale quest’anno ricorrono i 500 anni dalla morte, già nella sola fase di avvio della procedura comporterebbe per Todi un incremento di turismo del 25%.Consapevoli di ciò, abbiamo pensato di lanciare l’idea di proporre tale candidatura partendo dal presupposto che la procedura per l’invio di candidature nelle liste dei siti UNESCO può essere promossa e trasmessa al Comitato Nazionale da chiunque ne abbia interesse (istituzioni, enti, amministrazioni pubbliche, associazioni e altri soggetti). É per questo che dopo la conferenza stampa di ieri (08.02.2014) dove è stato incassato il grande contributo del Presidente Italiano dei siti UNESCO Ing. Claudio Ricci,  ci rivolgeremo al Sindaco ed alla città per valutare insieme come collaborare e promuovere quella che può essere una grande occasione di crescita per Todi, consapevoli del lungo e duro lavoro per la stesura del dossier di candidatura e del piano di gestione. La proposta sarà quella di portare all’attenzione della città l’idea di candidatura con il convolgimento di tutto il Consiglio Comunale attarverso il quale stabilire la volontà di affrontare l’impegno e magari stabilire il percorso più appropriato, che potrebbe vedere Todi, con il tempio della Consolazione, capofila in Italia di una proposizione seriale che includa il monumento tra le valenze del Bramante.

Todi, 09 febbraio 2014

I Consiglieri Comunali

Moreno Primieri    Floriano Pizzichini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *