Quadro di Newmann acquistato da collezionista italiano per 43,8 milioni di dollari

 

 

Un misterioso collezionista italiano ha segnato ieri un record alla sede newyorkese della casa d’aste Sotheby’s, acquistando un dipinto di Barnett Newman per 43,8 milioni di dollari. A dare la notizia delle origini del compratore, il cui nome resta sconosciuto, e’ il New York Times, raccontando che l’acquisto e’ avvenuto al telefono, sfidando altri cinque collezionisti interessati all’opera. Si tratta di un dipinto del 1953, “Onement VI”, una grande tela rettangolare blu tagliata longitudinalmente da una striscia bianca, ritenuta tra le piu’ classiche dell’Espressionismo astratto americano. A rendere ancora piu’ eccezionale l’acquisto e’ il fatto che lo scorso anno una tela della stessa serie, conosciuta come “zip painting”, sia stata venduta dalla casa d’aste rivale Christie’s a 22,3 milioni di dollari, fino a ieri il prezzo record per un lavoro di Newman.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *