Oggi Emma è una donna vincente, ma la sua carriera stenta

 

Ci sono state due doppie date importanti, a Milano e a Roma, dove di pubblico ce n’era parecchio, ma dove si dice che la coda per andare a ritirare gli accrediti e i biglietti omaggio fosse talmente lunga da aver impedito a alcuni spettatori di assistere a parte del concerto, poi una serie di date in provincia decisamente meno seguite. Anche lì, biglietti omaggio a gogo, sembra, ma le platee di Genova, di Ancona e di altre tappe erano comunque mezze vuote.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *