Marc Chagall, artista di origini russo-ebraiche,protagonista di due grandi mostre a Milano dal 17 settembre al 1 febbraio 2015

Marc Chagall, artista di origini russo-ebraiche, è il protagonista di due grandi mostre,  a Milano, al Museo Diocesano e a Palazzo Reale. Dal 17 settembre al 1 febbraio, Palazzo Reale gli dedica una retrospettiva relativa agli anni dal 1908 al 1985, con 220 opere. Si tratta di una delle più grandi personali mai dedicate all’artista in Italia, sistemate in ordine cronologico. Intenso, poetico, leggero. Chagall lo è nella gioia e nel dolore: quando vola con la sua Bella sulle casette di un fiabesco villaggio russo, o quando racconta la paura e lo smarrimento del popolo ebraico, il suo popolo. Alle famiglie con bambini da 6 a 10 anni, Assodidattica Museale propone una visita-gioco che utilizza delle speciali carte. S’intitola “L’alfabeto di Chagall” e si tiene ogni sabato e domenica in turno unico alle 11 (e a volte in doppio turno, alle 10 e alle 11). Le carte – gioco saranno utilizzati dai bambini e dai genitori per andare a caccia di alcuni particolari e per scoprire, o anche solo ipotizzare, i significati degli elementi figurativi che maggiormente ricorrono nell’opera del pittore: animali, fiori, violini. Grandi e piccoli dovranno cooperare in questo percorso di scoperta, acquisendo man mano sempre più elementi per leggere l’opera di Chagall. Prenotazione obbligatoria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *