Last call per vivere il miracolo di Christo

 

L’ultima impresa titanica di un arzillo Christo che ha festeggiato il suo 81° compleanno fluttuando sul Lago d’Iseo. L’ultima grande opera che riconcilia l’uomo con la natura, invitandolo – come sostiene il critico Demetrio Paparoni – a guardare il mondo da una prospettiva diversa. Un’idea in sé semplice, ma ingegneristicamente complessa, che ha affascinato, divertito e coinvolto mezzo mondo, offrendo a chiunque l’occasione di essere per una volta parte integrante di un’opera d’arte che si nutre dell’esperienza degli stessi visitatori.

Il sogno di poter camminare sulle acque però è agli sgoccioli: oggi è l’ultimo giorno per accedere a The Floating Piers e toccare con mano l’ultima fatica della lunga carriera di Christo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *