L’America festeggia i 50 anni dei Beatles

Anche allora, in quel lontano 1964, si trattava di un venerdì. Venerdì 7 febbraio. L’una è passata da venti minuti quando quattro ragazzi poco più che ventenni atterrano con il volo 101 della Pan Am in arrivo da London Heathrow. Il JFK International Airport è stato appena rinominato così dopo l’assassinio del presidente americano John Fitzgerald Kennedy, avvenuto meno di tre mesi prima. Ad attenderli ci sono migliaia di ragazzine impazzite. I Beatles si affacciano dal portellone del boeing e salutano. Sono passati 50 anni dall’evento che forse più di ogni altro ha cambiato il mondo della musica pop-rock e influito sulle generazioni a venire. In quel venerdì 7 febbraio 1964 non ha solo inizio la cosiddetta “British Invasion” ma qualcosa di molto più grande. Per celebrare l’anniversario l’America attende domenica 9 febbraio con un concerto che si terrà alla stessa ora dello storico evento di 50 anni fa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *