LA 69ma STAGIONE LIRICA SPERIMENTALE 2015 DI SPOLETO E DELL’UMBRIA. Protagonisti: I GIOVANI CANTANTI DEL TEATRO LIRICO SPERIMENTALE

 

DA RICCI/FORTE, PER LA PRIMA VOLTA ALL’OPERA CON ANDREA CERA,A LA BOHÈME, PASSANDO PER IL FUTURISMO MUSICALE DI TARATARATARATA CON DANIELE LOMBARDI E ROBERTO FABBRICIANI E ANCORA SCHUBERTIADE 2015 E IL ‘700 CON LA FINTA TEDESCA  DI JOHANN ADOLF HASSE.La Bohème”, sostiene Giorgio Bongiovanni “fotografa spietatamente il momento di passaggio dalla giovinezza all’età adulta, quella stagione dell’esistenza che tutti siamo costretti ad affrontare…l’alternanza tra tragedia e farsa, melodramma e opera buffa genera sconcerto nello spettatore…ma è lo stesso smarrimento che si prova davanti alle grandi opere d’arte, perché ci rappresentano la vita (tragedia e commedia insieme) e parlano semplicemente, senza filtri, dritto al nostro cuore”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *