Firenze Capitale 1865-2015:Galleria d’Arte Moderna fino al 3 aprile 2016

 

Questa mostra, oltre a celebrare l’anniversario di Firenze Capitale, è volta ad illustrare e mostrare al pubblico gli interessi e le tendenze del Re Vittorio Emanuele II in fatto di arte. Palazzo Pitti divenne – dal 18 novembre 1865, data in cui il Parlamento fu ufficialmente trasferito da Torino a Firenze – la nuova residenza reale ed il sovrano sopra citato vi raccolse e collezionò numerose opere d’arte che rappresentano, quindi, la testimonianza delle sue passioni artistiche e, al tempo stesso, l’istantanea dell’aspetto di allora del Palazzo e dei suoi ornamenti. Per altri info: http://unannoadarte.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *