Festival Claudio Monteverdi dal 2 al 25 maggio 2014

Il Festival sarà inaugurato da Il combattimento di Tancredi e Clorinda e Il ballo delle ingrate concertati da Il Canto d’Orfeo in uno spettacolo di marionette della celebre Compagnia Carlo Colla & Figli (in prima assoluta), concentrando gli appuntamenti musicali nei quattro week-end di maggio, uno per nazione, accostando repertorio sacro e profano, ensemble consolidati nel panorama della musica antica a nuove proposte. Dalle celebrazioni dell’anniversario di Rameau con il Concert d’Astrée, diretto dall’affascinante direttore in rosa Emmanuelle Haïm, alla ricostruzione di una celebrazione liturgica francese all’epoca di Luigi XIV (con il Concert Spirituel, che torna a Cremona dopo alcuni anni); dall’Orlando Furioso vivaldiano proposto da Modo Antiquo ad una singolar tenzone Bach vs. Zelenka affidata al Collegium 1704 (entrambi gli ensembles invitati per la prima volta).Il Festival Monteverdi consolida nuovi Orizzonti della musica antica, scoprendo giovani talenti ed offrendo loro una importante opportunità di crescita umana ed artistica: prosegue, infatti, la collaborazione con il prestigioso Festival d’Ambronay, proponendo una Residenza a Les Surprises, giovane ensemble, selezionato tra le oltre 70 candidature di tutta Europa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *