CULTURA: TORINO, CRESCE IL NUMERO DEI RESIDENTI CHE VISITA IL MUSEO EGIZIO. Pagine Si! dedica la copertina all’esposizione permanente fondata nel 1824.

                                                                                                                                                                                                   Cresce il numero dei residenti nella città di Torino che conosce e visita il Museo Egizio. E’ quanto emerge da un sondaggio condotto dall’Osservatorio Socio-Economico di Pagine Si! S.p.A. (azienda leader nella pubblicazione di elenchi telefonici cartacei e digitali) su un campione di cittadini che vivono nel capoluogo piemontese. I dati della ricerca rivelano che quasi la totalità degli intervistati (99%) conosce il museo ed il 28% è informato sulle varie convenzioni che la struttura propone al pubblico. Dallo studio dell’Osservatorio si evidenzia inoltre, che il 12 % dei torinesi interpellati si è recato negli ultimi 3 anni al museo, rilevando un incremento del 4% delle persone che dichiarano di aver visitato l’esposizione permanente di antichità egizie negli ultimi due mesi. Pagine Si!, da sempre impegnata nel divulgare e valorizzare la cultura attraverso copertine dedicate a siti monumentali sia essi di grande rilievo che a siti meno conosciuti, ma non per questo meno prestigiosi, omaggia Torino dedicando la copertina dell’elenco distribuito a luglio al Museo Egizio, fondato nel 1824 da Carlo Felice di Savoia. Un Museo che rappresenta un vanto in Europa e nel mondo per il nostro Paese sia per l’importanza storica che culturale dei reperti esposti.  La copertina, per la prima volta dedicata all’esposizione torinese, è stata presentata oggi nel corso della conferenza stampa che si è tenuta all’interno del Museo Egizio. All’appuntamento hanno presenziato: Sauro Pellerucci, Presidente di Pagine Sì! SpA; Elide Tisi, Vicesindaco di Torino; Evelina Christillin, Presidente della Fondazione Museo delle Antichità Egizie di Torino. Il Presidente della Regione Piemonte, Roberto Cota, non potendo essere presente per impegni istituzionali, ha inviato un messaggio per sottolineare l’importanza di iniziative atte a valorizzare la cultura come fatto da Pagine Si! SpA.

“E’ con piacere che rivolgo il saluto della Regione Piemonte alla conferenza stampa di presentazione dell’elenco telefonico ” Elenco Sì! Torino 2013-2014 “, primo elenco di PagineSì! presso il Museo Egizio di Torino. La Regione – commenta Roberto Cota, Presidente Regione Piemonte – apprezza il lavoro di coloro che con dedizione e professionalità sono impegnati sul territorio ad offrire ai nostri cittadini servizi sempre nuovi e al passo coi tempi. Approfitto del cortese invito per esprimere la condivisione del governo regionale della scelta da parte di PagineSì! SpA di voler usufruire di uno dei  più importanti musei non solo a livello regionale  ma anche internazionale (il museo Egizio di Torino è secondo per importanza soltanto a quello de Il Cairo ). Particolarmente interessante – conclude Cota – sarà analizzare i risultati del sondaggio  che l’Osservatorio Socio-Economico di PagineSì! Ha svolto sull’incidenza e sul rapporto della comunità torinese rispetto al prestigioso Museo Egizio”.  ” Riteniamo particolarmente importante questo appuntamento presso il Museo Egizio di Torino – dichiara Sauro Pellerucci, Presidente di Pagine Si! S.p.A. – che abbiamo voluto omaggiare con la copertina del nostro elenco telefonico  nell’ottica della valorizzazione dei beni monumentali del nostro Paese. Pagine Sì! SpA – conclude Pellerucci – persegue questa politica di  promozione della cultura sia valorizzando realtà apprezzate  in tutto il mondo sia realtà poco conosciute dall’opinione pubblica, e per questo necessarie di attenzione”.

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *