A Città di Castello (Pg) dal 5 al 7 settembre la 14esima edizione della Mostra del Libro Antico.

In mostra 40 espositori, migliaia di collezionisti e appassionati sono previsti. La città umbra per tre giorni diventerà la capitale italiana del libro e della stampa antichi. Oltre alla mostra mercato, anche seminari, convegni e approfondimenti su un settore che muove un considerevole giro d’affari in Italia

 E’ già “over booking” per la 14esima edizione della Mostra Mercato Internazionale del Libro Antico e della Stampa Antica, uno degli appuntamenti più importanti in Italia per il settore, che anche quest’anno si svolgerà a Città di Castello (Pg), nel cuore dell’Umbria, dal 5 al 7 settembre 2014. Sono 40 gli operatori italiani ed esteri che saranno presenti in forma diretta (tra librerie antiquarie e venditori di stampe e cartografia), alcuni dei quali leader di settore a livello internazionale. In questa occasione proporranno rarità bibliografiche originali come manoscritti miniati, incunaboli, cinquecentine, libri di varie epoche rari e di pregio, fotografie, incisioni, litografie, cartografia, stampe decorative e quant’altro inerente la bibliofilia ed il collezionismo per la gioia di appassionati del settore.
La sede, di grande prestigio, è il Loggiato Gildoni, ex Logge di Palazzo Bufalini, al centro della città. All’interno gli stand di ampia superficie e tali da consentire una esposizione ordinata di proposte affascinanti. «Già a due mesi dalla manifestazione abbiamo registrato il tutto esaurito degli spazi disponibili – spiega Giancarlo Mezzetti, tra gli ideatori e coordinatore della Mostra – e continuano ad arrivare richieste di partecipazione a questo che negli anni è stato interpretato come uno dei momenti più importanti per il settore in Italia, ma anche all’estero, data la forte presenza ormai sempre più consolidata sia di espositori che di visitatori esteri».

 Una vera e propria festa per celebrare la grande tradizione tipografica ed editoriale di questo territorio. Nei giorni di mostra sarà possibile infatti vedere all’opera i mastri stampatori, restauratori e tutte le varie manualità che ruotano intorno a una professione che è anche un’arte. Tra le iniziative di punta nel programma la tradizionale Conferenza sulla Bibliofilia, prevista per domenica 7 settembre, alla quale prenderanno parte grandi esperti di settore: tra questi il Dott. Mario Squadroni, responsabile Sovrintendenza archivistica per l’Umbria, l’On. Oliviero Diliberto, ex ministro della Repubblica Italiana e grande bibliofilo oltre che collezionista di libri, Donna Vittoria de Buzzaccarini, tra i maggiori sostenitori del settore della bibliofilia in Italia e Beppe Solmi innovatore nella studio e nella commercializzazione di codici medio orientali. Sempre nei giorni della manifestazione la Mostra del Libro Antico ospiterà una tappa delle “Cattedre Ambulanti”, l’evento itinerante promosso dalla Rivista Charta che attraverso corsi di formazione della materia si propone di favorire la preparazione di esperti e conoscitori a vari livelli. Quest’anno il tema sarà il Novecento con l’approfondimento di tutta l’editoria del periodo, dai primi agli ultimi anni del Secolo.

Non è un caso che questa mostra da quattordici anni sia nata e si sia sviluppata a Città di Castello (Pg). Da due anni, questo evento è stato ulteriormente rivitalizzato attraverso la costituzione dell’Associazione di Palazzo Vitelli a S.Egidio che, in stretta collaborazione con l’Amministrazione Comunale, la Fondazione Cassa di Risparmio di Città di Castello e la Regione Umbria, si è posta lo scopo di sottolineare la grande tradizione nel campo grafico-cartotecnico ed editoriale di questo territorio. In questa fetta d’Umbria, non lontano da Roma, Firenze, Bologna e Perugia infatti, sono presenti un Istituto di istruzione Superiore Arti Grafiche e circa 150 aziende con oltre mille dipendenti in grado di soddisfare qualsiasi esigenza di settore, dalla progettazione alla realizzazione del prodotto finito. La manifestazione a sottolineare la sua importanza è sempre sostenuta da adeguata comunicazione media nei siti specializzati e culturali a diffusione nazionale. Il programma degli eventi e le informazioni per vivere al meglio la Mostra sono disponibili sul sito www.mostralibroantico.it

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *